Artrosi dei cani: come curarla e come prevenirla?

Con l’avanzare dell’età, nel cane il problema dell’artrite può comparire sotto forme diverse. Ma è importante controllare il cane sin da cucciolo, osservandolo e sottoponendolo a visite veterinarie preventive.

Alcuni cani e razze sono predisposti per genetica al problema dell’artrosi, alla displasia e ai problemi articolari in genere, che possono aumentare se gli animali sono sottoposti a eccessive sollecitazioni fisiche o se sono particolarmente vecchi/appesantiti.

Ad oggi come per le persone manca una soluzione certa e può essere necessario l’intervento chirurgico per risolvere definitivamente il problema, ma ci sono anche aiuti per prevenire, ridurre, controllare il problema dell’artrosi, che si possono trovare in alimenti per cani o negli integratori per cani.

Somministrazioni regolari di integratori come la glucosamina e la condroitina per cani e l’olio di pesce possono apportare benefici nelle malattie articolari del cane. Vi sono poi integratori condroprotettori per cani, utili per proteggere le cartilagini sane del cane giovane o per integrarle come nutrimento alle car tilagini malandate del cane adulto e anziano.

Ultimamente l’industria alimentare ha anche creato cibi per cani integrati contenenti l’estratto di un mollusco Perna canaliculus (Cozza Verde), che pare essere un nuovo aiuto di notevole efficacia antinfiammatoria contenente sostanze ricostituenti e nutritive per le cartilagini del cane.

Un’altra rilevante scoperta è il Metil Sulfonil Metano (MSM), un nutriente naturale e un composto di zolfo che promuove una corretta risposta immunitaria anti-infiammatoria nei tessuti delle articolazioni, rivelaandosi molto efficace contro diversi tipi di dolori cronici.

E’ abbastanza certo che un controllo dell’alimentazione per ridurre l’obesità unito ad una corretta gestione del cane (evitando scatti, salti e movimenti bruschi= sono accorgimenti fondamentali per prevenire, ridurre i problemi articolari nel cane ed evitarne il peggioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *